Blog: http://evinrude.ilcannocchiale.it

Quando arriva la notte




Quando arriva la notte
e tutto ti fa paura.
Un giovane uomo è l'assassino.
Una penna, l'arma mortale.

Quando arriva la notte
e non sai più difenderti.
Non combatti più perchè sei cieco. O sei stanco.
Anche se c'è qualcuno che, imprigionato senza motivo,
più cieco di te, ma per dolore
più stanco di te, ma per una guerra
ha ancora la forza di farlo.

A tutti coloro che sono morti in mare cercando la libertà.
A tutti i migranti che si sono ribellati alla legge della notte, chiusi nel cemento barbaro di un centro di identificazione.
Mentre per noi pavidi dagli stomaci gonfi e dalle orecchie mute, quella notte si sta mangiando anche il sole.

Mi chiedo spesso chi sono.
Una persona.
Come tante altre.


Pubblicato il 22/8/2009 alle 0.15 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web